LA PROFESSIONE DELL’ATTORE

Cosa deve saper fare un attore? L’attore è un professionista che interpreta un ruolo o una parte in uno spettacolo cinematografico, teatrale, radiofonico, televisivo con l’obiettivo di catturare l’attenzione degli spettatori e trasmettere idee, emozioni, sentimenti. Per fare ciò, utilizza la voce e i movimenti del corpo e li mette al servizio del personaggio che rappresenta. 

Partendo da questo presupposto oggi vorrei trattare questo argomento visto che molti giovani Artisti mi contattano per avere consigli su come intraprendere al meglio questa professione.

La mia personale esperienza di Agente di Spettacolo e di Produttore mi ha insegnato che per intraprendere la professione di Attore oltre ad avere un necessario talento e naturale predisposizione, bisogna effettuare un adeguato percorso formativo. Ci sono moltissime accademie e scuole di recitazione in Italia che offrono l’opportunità di studiare con approfondimento materie come la storia del Teatro del Cinema e della Televisione unitamente alle tecniche che un buon Attore deve necessariamente avere, come ad esempio, una buona dizione, un corretto linguaggio del corpo ed anche la capacità interpretativa per emozionare il pubblico.

Chi ha interesse davvero ad intraprendere con serietà questa professione non deve cercare a mio avviso “scorciatoie” mediatiche offerte dai tanto blasonati reality o talent show che hanno occupato buona parte dei palinsesti televisivi delle televisioni in generale. Senza un adeguato percorso formativo a mio parere si rischia di rimanere delle meteore impazzite che non troveranno mai un collocamento adeguato nel settore dello spettacolo.

Una volta raggiunti questi primi obiettivi formativi, l’ulteriore consiglio che posso dare ai futuri aspiranti Attori è quello di inviare curriculum ben descritti ad Agenzie di Spettacolo ed anche Società di Produzioni per poter sostenere provini sempre preparandosi in modo adeguato per sostenerli.

Altro aspetto che bisogna tenere presente è quello di non avere fretta di arrivare a tutti i costi; è necessaria la cosiddetta “gavetta” che ha sempre premiato gli aspiranti attori che l’hanno davvero fatta per ottenere il meritato successo nel tempo; successo che anche una volta ottenuto va gestito con oculatezza e valutando molto bene le proprie scelte professionali per non vanificare gli sforzi fatti. Il successo e la notorietà si ottengono con enormi sacrifici nel tempo che sarà necessario, ma altrettanto si possono perdere entrambi magari proprio per una scelta professionale sbagliata e mal ponderata.

Se ci si affida ad un Agente, considerando che si tratta di un rapporto estremamente fiduciario bisogna ascoltare i consigli e le opportunità professionali che l’Agente stesso potrà o meno trovare nel difficilissimo mercato dello spettacolo e poi effettuare le proprie scelte.

Svolgo il mio lavoro da diversi anni ormai con estrema passione e dedizione e ho concentrato molto del mio tempo nel settore giovanile proprio curando la promozione di Artisti nel settore. I concetti che ho espresso in questo mio blog sono sempre stati da me espressi nei colloqui preliminari che ho avuto con chi mi ha chiesto di essere inserito nel portfolio della mia Agenzia.

Ben inteso, il mio non è uno spot personale, anzi tutt’altro, esistono moltissime Agenzie qualificate e specializzate in determinati settori specifici dello spettacolo che hanno la competenza giusta nel saper indirizzare e guidare al meglio con consapevolezza i propri Artisti nelle loro scelte.

Auguro a tutti gli aspiranti Attori di coronare il loro sogno e di poterli vedere presto sui palcoscenici del nostro paese.

6 Responses
  1. Avatar
    Dario Pastorino

    Alessandro è una cara persona oltre che un grande professionista, sin da subito mi ha fatto sentire parte della sua famiglia. Vi assicuro che per un artista, questo non è poco. La scuola è importante, ma non è tutto. Ciò che fa la differenza è la sensibilità di guardare e trarre insegnamenti dalla Vita. La strada dell’artista è un percorso in cui troverai più porte chiuse che aperte. La differenza la fa chi non smette di bussare.

    1. Alessandro Lopez

      Grazie Dario per il tuo commento e per la fiducia che hai riposto in me, sono d’accordo con te anche sul fatto che molte porte spesso si trovano chiuse e non bisogna demordere ed il mio compito di Agente è anche quello di aiutare ad aprire quelle porte che sono ancora chiuse.

  2. Avatar
    Davide

    Importantissima lettura di cosa è necessario detenere per perseguire il sogno di essere un attore

    Soprattutto l’assenza di fretta :le cose migliori attivano coi tempi giusti e ciò deve essere chiaro, perché siamo in un momento storico dove si tende a bruciare le tappe.

    Un abbraccio

    1. Alessandro Lopez

      Grazie Davide per il tuo commento, infatti un aspetto molto importante che ho voluto sottolineare è proprio quello di non avere fretta. Tutto va fatto e perseguito nei tempi giusti. Un abbraccio anche a te.

  3. Avatar
    Provvidenza Migliaccio

    Sono davvero felice di essere atterrata anch’io nel suo blog. Ho gia’ letto un sacco di spunti interessanti per porre riflessioni costruttive lungo la mia strada professionale e non solo; del resto, la vita di un’artista e’ un intreccio continuo di emozioni, che non si possono suddividere in singole caselle.
    Mi ritrovo perfettamente in quello che ha delineato, anche se non e’ la mia aspirazione; ma ho ripercosso i passi che ho compiuto accanto al giovane Cristian Leo, nella stesura del mio romanzo. Ho ammirato lo spirito di sacrificio, la dedizione, il coraggio di osare e la passione di Cristian, che gli hanno permesso di respirare il profumo del suo sogno.
    Credo che lo studio sia uno scalino fondamentale da fare, ma occorre grande umilta’ e bonta’ d’animo nel donare al prossimo la propria arte; solo cosi regaleremo emozioni indelibili al cuore dell’umanita’. Grazie di cuore.
    Un caro saluto. Provvidenza

    1. Alessandro Lopez

      Grazie Provvidenza per il suo commento, mi fa piacere che si sia ritrovata in ciò che ho scritto e che abbia trovato degli spunti interessanti. E’ anche ovvio, come giustamente lei osserva, che la professione dell’Attore non si possa suddividere in singole caselle, il mio intento è stato quello di descrivere quello che secondo la mia personale esperienza di Agente e Produttore di Spettacolo è un giusto percorso dal quale ogni aspirante Attore non può prescindere dal fare. Il talento è una base di partenza, ma ribadisco che il continuo aggiornamento al passo con i tempi deve essere una pratica da osservare anche per gli Attori più noti.

Lascia un commento